Via Schiavoni snc - 60131 Ancona | Tel. 071 28560404 | Fax. 071 28560403 | E-mail: crlnd.marche01@figc.it
Comitato Regionale Marche

COPPA ITALIA ECCELLENZA: TOLENTINO BATTUTO 2-1

archiviato in:
News
scritto il:
27 Febbraio 2019

COPPA ITALIA ECCELLENZA
FASE NAZIONALE
GIRONE “D”, GARA DI ANDATA

U.S. TOLENTINO 1919 – FOLIGNO 1-2

U.S. TOLENTINO 1919: Rossi, Boutlata (1’ st Mastromonaco), Tartabini, Strano, Tortelli, Borghetti, Gabriella, Capezzani (34’ st Labriola), Raponi (15’ st Cicconetti), Minnozzi (6’ st Ruggeri), Di Domenicantonio (30’ st Merlini). A disposizione: Giorgi, Tordini, Storoni, Forresi. All. Andrea Mosconi.
FOLIGNO: Meniconi, Pinzaglia, Pagliarini (17’ st Ramilli), Gorini, Ciccioli, Zanchi, Gjinaj (34’ st Giabbecucci), Pettinelli, Fondi, Peluso (24’ st Francioni), Ventanni (24’ pt Roani). A disposizione: Baldoni, Salvucci, Materazzi, Poli, Tempesta. All. Antonio Armillei.
ARBITRO: Sig. Gabriele Totaro della sezione di Lecce.
ASSISTENTI: Sigg. Andrea Mastrosimone della sezione di Rimini e Gianluca Scardovi della sezione di Imola.
QUARTO UOMO: Sig. Michele Beltrano della sezione di Rimini.
RETI: 12’ pt Gjinaj, 45’ pt Di Domenicantonio, 7’ st Fondi.
NOTE: espulsi al 23’ pt Meniconi per fallo da ultimo uomo, al 3’ st Strano per gioco falloso. Ammoniti: Raponi (cnr), Gorini (gioco falloso), Di Domenicantonio (gioco falloso), Capezzani (gioco falloso), Tortelli (gioco falloso), Labriola (gioco falloso). Corner 6-3. Recupero 1’+5’.

TOLENTINO – Inizia in salita il cammino dell’U.S. Tolentino nella fase nazionale di Coppa Italia Eccellenza. Il Foligno viola infatti il “Della Vittoria” con il risultato di 2-1 ed ora i cremisi sono chiamati alla grande impresa mercoledì prossimo: sbancare l’”Enzo Blasone” con due reti di scarto oppure vincere di misura segnando almeno tre reti.
Gli umbri costruiscono la vittoria grazie ai bersagli di Gjinaj (preciso diagonale su innesco di Peluso) e Fondi, fortunato a giovarsi di una deviazione sul suo destro dal limite che ha messo fuori causa l’estremo locale Rossi.
Il Tolentino si era riportato temporaneamente in linea di galleggiamento al tramonto della prima frazione con Di Domenicantonio bravo a fulminare Roani con un venefico tracciante nel cuore dell’area.

Copyright ©2019 LND Marche. All rights Reserved. Credits